Artigianato

Artigianato e Tecnologia: un connubio vincente tra passato e futuro

Artigianato-e-Tecnologia--un-connubio-vincente-tra-passato-e-futuro

La tecnologia ha fatto passi da gigante in questi ultimi anni e, senza alcun dubbio, ha apportato tante innovazioni nella vita reale dell’uomo aumentando la capacità di prestazione laddove ce ne fosse bisogno. Ci sono cose però che macchine e robot non possono sostituire come il guizzo creativo della mente umana, il genio che si concretizza in arte attraverso l’uso che mani esperte riescono a fare della materia e l’amore che spinge a tradurre in opere ogni bene racchiuso nell’anima. In questa ottica è vista l’arte proveniente dalla “ bottega artigiana ”, un tempo professione diffusissima, che rappresenta ancora oggi lo spirito della nostra tradizione italiana. Questo non vuol dire che è racchiusa in uno scrigno da aprire solo per dar sfogo ai ricordi, essa può essere più che mai attuale, in un mondo dove la competizione non può avvenire solo nella “stanza dei bottoni”.

È per questo che da più parti ormai giunge la richiesta di incentivazione dei lavori artigianali che saranno tra le professioni più ambite in un prossimo futuro. Quindi ben venga la tecnologia se coniugata con il “ saper fare con le mani ”. In un Paese come l’Italia dove vige la “ cultura dell’artigianato ” riscoprire una tale attività, unita all’uso di tecnologie innovative, digitali, potrebbe risolvere tanti problemi legati alla disoccupazione e costituire per i giovani che amano i lavori manuali una valida alternativa per il loro futuro. Varie ricerche hanno rilevato che proprio in Italia nel settore nell’artigianato c’è mancanza di sarti, vetrai, liutai, orefici, calzolai ecc., un tempo padroni di tecniche che venivano tramandate di padre in figlio. Servirsi di tali potenzialità può portare all’aumento di capitale nel campo manifatturiero, in particolare nelle piccole imprese artigiane a conduzione familiare e nei laboratori individuali può costituire una vera e propria fonte di guadagno.

In questi ultimi anni sono nati vari siti web in cui si vendono prodotti artigianali. Molti di questi sono attribuibili a donne che possono lavorare tranquillamente da casa soddisfacendo ad un bisogno di mantenimento e nel contempo preservando il loro ruolo di madre, moglie, in quanto non più lontane dalla famiglia. C’è poi da dire che in un’epoca di globalizzazione imperante il prodotto artigianale diventa una rarità molto apprezzata da un pubblico che preferisce scegliere cose fatte a mano, lavorate biologicamente, ecologiche, piuttosto che prodotti di massa. Ecco che sorgono allora “ gli artigiani digitali ”, capaci di riparare, rigenerare, ricostruire, secondo la maniera tipica del mondo artigiano.

I luoghi di lavoro vanno assumendo un altro aspetto. Il modello di fabbrica industriale anonima viene sostituito da un tipo di botteghe artigiane dei nostri giorni adattate in casa con tutta l’attrezzatura tecnologica di ausilio. La creatività artigianale si sposa perfettamente con il digitale nelle scelte di riparazione dell’oggetto. Il digitale è una grande opportunità non solo per l’automazione dei macchinari e la semplificazione delle attività gestionali ed amministrative, ma soprattutto per l’e-commerce e Internet delle cose. Con l’e-commerce è possibile proporsi al meglio, vendere prodotti personalizzati e sempre più ricercati, mantenere la relazione post vendita con il cliente a costi molto ridotti.

L’Internet delle cose è la nuova frontiera che dà la possibilità di mettere sensori all’interno degli oggetti fatti a mano e su misura. Consente di creare oggetti intelligenti che interagiscono con gli utenti, che parlano tra di loro e, soprattutto, con chi li ha prodotti.

Nel campo dell’artigianato italiano si sta registrando un rientro in patria di molta produzione manifatturiera. Inoltre nel settore artigianale è in atto una vera e propria trasformazione verde nel progettare, produrre e smaltire i manufatti, strategia essenziale per superare l’attuale crisi economica ed ecologica. In conclusione unendo artigianato e tecnologia si può guardare ad un nuovo mondo lavorativo in Patria ed esprimere un talento che faccia da ponte tra passato e futuro.

Seguici

Redazione

Redazione at Italian Generation
Italian Generation - Stories around the world
Raccontiamo storie di Italiani in Patria e nel Mondo.
Redazione
Seguici
30 Maggio 2016
Chi Siamo

Raccontiamo storie di Italiani in Patria e nel Mondo. Giovani e meno giovani, donne e uomini, Italiani di tutte le generazioni che da sempre con sacrificio e passione lottano per migliorare la vita dell’Italia e degli altri Paesi in cui hanno scelto di vivere.
Narriamo le loro vicende, le idee, i successi e le grandi imprese che li vedono protagonisti...Continua a Leggere

Iscriviti alla Newsletter