Storie di Italiani, Usa

Caterina Falleni: una designer italiana negli Usa

caterina falleni designer italiana negli usa

Caterina Falleni, 26 anni, nasce a Livorno, cresce tra scogli e barca a vela; a 18 anni si trasferisce a Firenze per studiare design all’Istituto Superiore per le industrie artistiche. Da Firenze approda in diversi Paesi e diverse città tra l’Italia, l’Olanda, la Finlandia, l’Africa e gli Stati Uniti. In Italia, a Milano, lavora come product e strategist designer nel Design Group Italia e si ritrova a fianco di clienti come Pepsico, Unilever, 3M e ABB; a Torino lavora come Product Design Manager a Makr Shakr per un progetto nato dal MIT di Boston nel campo della robotica.

A 23 anni passa tre mesi e mezzo alla NASA, nel cuore della Silicon Valley, avendo ricevuto una borsa di studio per la Singularity University: qui ha modo di conoscere persone intelligenti ed ingegnose e di scoprire settori e tecnologie per lei sconosciuti. Oggi è diventata uno dei talenti più illustri del mondo della tecnologia grazie al progetto Freeijis che le ha permesso di inserirsi nel centro di ricerca NASA. Freeijis è il nome della sua creazione: il frigorifero che consente di raffreddare senza ricorrere a fonti tradizionali di energia.L’idea di questo progetto le arriva nel 2010, in Africa, dove si era recata per lavoro. Trovandosi nell’isola di Zanzibar per controllare i lavori di alcune strutture alberghiere e di altre abitazioni, la Falleni riflette sulla possibilità di trovare alternative all’uso smisurato di energia impiegato nel settore degli elettrodomestici dei Paesi industrializzati.

Freeijis si ispira al concetto di evaporative cooling di cui si può vedere un esempio nel fenomeno naturale di sudorazione cutanea ed è anche il principio che permette la vita sulla terra. Il frigorifero ha una parte esterna in ceramica a pasta porosa che può assorbire il calore e l’energia provenienti dai raggi solari. L’energia ed il calore vengono trasferiti per conduzione a delle microcapsule inserite nell’acqua contenuta nell’intercapedine, trasformando l’energia termica in energia cinetica e dando luogo ad una parziale lavorazione del liquido. La parte interna in alluminio, destinata a conservare gli alimenti rilascerà energia sotto forma di calore per ripristinare l’equilibrio del sistema, attivando così l’autoraffreddamento del nucleo in cui si trovano gli alimenti. La forma esterna crea un’autoventilazione che incrementa il processo di evaporazione del liquido contenuto nell’intercapedine.

La Falleni continua i suoi studi nel campo della Tecnologia apportando nuove sperimentazioni ma sempre tenendo fede a due principi ossia la purezza della forma ed il rispetto della natura. Prima di sperimentare un nuovo prodotto tecnologico riflette sulle conseguenze che può avere sul sistema ambientale e sul benessere del pianeta. L’amore per l’ambiente nasce da una delle sue grandi passioni che è il mare. Insieme ad altre 13 ragazze provenienti da tutto il mondo attraversa in barca l’Oceano Atlantico per studiare e testimoniare le plastiche galleggianti in mezzo all’Oceano.

Uno dei personaggi del mondo della Tecnologia a cui si ispira la Falleni è Ivy Ross imprenditrice e designer di base in Silicon Valley, con una storia di management e leadership molto importante: da Senior Vice President di Mattel ha Chief Creative Office di Disney. In lei la Falleni apprezza la determinazione, l’intelligenza e la sensibilità, una sensibilità che si evince nel suo modo di gestire la felicità dei suoi dipendenti.

Vivere tra tante innovazioni tecnologiche è gratificante per la Falleni ma a volte può disconnettere dalla realtà, perciò ci sono nel suo percorso anche momenti nei quali si ritaglia i suoi spazi personali, momenti fatti di semplici gesti di vita quotidiana. Oggi vive a San Francisco e lavora per Awake.us, un’agenzia di design digitale, occupandosi di progetti per startup nel settore medicale e retail e per big tech companies.

Seguici

Redazione

Redazione at Italian Generation
Italian Generation - Stories around the world
Raccontiamo storie di Italiani in Patria e nel Mondo.
Redazione
Seguici
14 Giugno 2016
Chi Siamo

Raccontiamo storie di Italiani in Patria e nel Mondo. Giovani e meno giovani, donne e uomini, Italiani di tutte le generazioni che da sempre con sacrificio e passione lottano per migliorare la vita dell’Italia e degli altri Paesi in cui hanno scelto di vivere.
Narriamo le loro vicende, le idee, i successi e le grandi imprese che li vedono protagonisti...Continua a Leggere

Iscriviti alla Newsletter